Josef Koudelka

 

Slovacchia 1958

 

-------------------------------------------------------------------------------------

 

Josef Koudelka (Boskovice10 gennaio 1938) Ŕ un fotografo ceco.

Inizia a fotografare giovanissimo.

Degli anni 60 Ŕ un servizio fotografico sugli zingari della Cecoslovacchia e della Romania.

╚ nota la testimonianza fotografica che ha offerto sulla fine della Primavera di Praga e sull'invasione Sovietica del suo paese.

Svegliato da una telefonata si precipit˛ in strada mentre le forze militari del Patto di Varsavia entravano a Praga per soffocare il riformismo ceco.

I negativi di Koudelka lasciarono Praga seguendo canali clandestini, nelle mani dell'agenzia Magnum Photos, e finirono per essere pubblicate sul periodico The Sunday Times, in maniera anonima, contrassegnate unicamente dalle iniziali P.P., sigla di Prague Photographer ("Fotografo di Praga"), nel timore di rappresaglie contro di lui e la sua famiglia.

Grazie all'interessamento della Magnum presso le autoritÓ britanniche, potÚ ottenere un visto per lavoro di tre mesi con cui vol˛ nel 1970 in Inghilterra, dove fece richiesta di asilo politico. Nel 1971 entr˛ nell'agenzia fotografica Magnum Photos e vi rimase per pi¨ di una decade.

Nomade nel cuore, continu˛ a vagare per l'Europa armato della sua fotocamera e del suo sacco a pelo.

Nel 1987 divenne cittadino francese, mentre potÚ tornare per la prima volta in Cecoslovacchia solo nel 1991.

Il risultato del suo rientro in patria fu Black Triangle, un'opera in cui documentava il paesaggio devastato del suo paese. Presumo si tratti della zona mineraria doveva veniva estratto il carbone a Ovest di Karlovary nota cittadina termale abitata da popolazioni di lingua tedesca prima della fine della Seconda Guerra Mondiale.

E sono proprio le fotografie di quella zona mineraria che vedemmo a Praga nel 1994 con alcuni amici del Fotoclub; ricordo che si voleva fare una puntata da quelle parti ma avevamo qualche dubbio circa la possibilitÓ di accedervi.....Tonno era ovviamente il pi¨ ottimista e accennava all'esistenza dei Vapos minerari.....

 

 

GYPSIE (ANNI 60)

 

 

 

 

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

PRAGA (1966)

 

 

 

 

 

-----------------------------------------------------------

 

Isole Aran (1972)

 

Francia 1987

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

MONTI MINERALI (ANNI 90)

 

 

 

 

 

< HOME >