Biennale d'Arte

 

 

 

 

 NOTE:

 

Immagini di qualche anno fa riprese negli spazi dell'Arsenale di Venezia ma elaborate per questa mostra personale.

Partendo dall'alto la prima ricorda il Bauhaus scuola d'arte, architettura e design nata in Germania negli anni 20 e soppressa nel 33 dal Nazismo.

Fu di fatto un movimento artistico che erede delle avanguardie d'anteguerra rappresentò per un decennio il riferimento principale per chi si occupava dell'innovazione del design e dell'architettura.

In sintesi la Scuola del Bauhaus aveva come obiettivo quello di mettere insieme le ragioni dell'arte con quelle dell'industria.

La seconda immagine dal titolo " Passaggi Virtuali " riproduce gli spazi architettonici di alcune città europee restaurati recentemente; in realtà sono dei fondali costruiti talmente bene da sembrare veri. Solo i personaggi in primo piano ripresi con la tecnica del mosso sono reali.

Il pannello che segue è una elaborazione grafica costituita da due immagini speculari anche nelle tonalità del bianco e nero che incorniciano un fuggevole scatto eseguito nei padiglioni dei Giardini.

 

< HOME >