I filosofi

 

 

NOTE:

Il mito e la leggenda di Roma lo vediamo rappresentato nei Musei Capitolini sul Campidoglio il luogo identitario della cittā.

Il " Marco Aurelio a cavallo " la cui copia campeggia nella piazza disegnata da Michelangelo, " Lo Spinario ", " Il Galata morente ", " La Lupa Capitolina "  simbolo e totem della cittā eterna sono esposti in questi  musei.

Nelle stanze e lungo i corridoi si susseguono i busti e i ritratti di imperatori e filosofi, un archivio in pietra dell'antichitā romana.

Nelle sale sono esposte magnifiche statue in marmo provenienti dagli " horti " delle ville patrizie, citazioni degli originali greci, tanta era la passione dei nobili romani per la civiltā greca.

Questo portfolio ricorda le parole di Dante:

 

<< Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza >>


 

e l'uomo dunque mira allo spirito e alla trascendenza, ma invero il corpo femminile e la sensualitā sono un polo d'attrazione potente della cui naturalitā non v'č alcun dubbio stante l'esistenza della specie a cui apparteniamo.

E dunque la vita č un pendolo che oscilla continuamente tra l'Amor Sacro e quello Profano tra lo spirito e la carne alla ricerca di un equilibrio non sempre raggiungibile.

 

< HOME >