VIAGGIO NEL MONDO DELL'IMMAGINE

 

 

 

 

L' invito

 

 

 

LE OPERE IN BIANCO E NERO

 

Le fotografie che seguono sono state realizzate durante un workshop tenutosi a Merano. La texture che caratterizza alcune immagini Ŕ stata ottenuta sovrapponendo al negativo originale quello ottenuto fotografando la trama di un tessuto. Negli anni 90 la fotografia era solo quelle analogica e non esisteva la possibilitÓ di eleborare le foto digitalmente. L'effetto flou visibile in alcune foto Ŕ ottenuto " sporcando "  il filtro UV montato sull'obiettivo con della comune vasellina.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LE OPERE A COLORI

Il soggetto Ŕ la laguna veneta ripresa nel mese di novembre. L'acqua, le reti e le barche sono gli elementi caratteristici del paesaggio lagunare.

Ottenute le stampe a partire dal negativo in BN, ho atteso che fossero perfettamente asciutte per procedere all'operazione di viraggio.

Ho utilizzato le tonalitÓ seppia e blu dipingendo localmente la stampa con il pennello. L'effetto ottenuto non Ŕ facilmente riproducibile dato che il bagno di viraggio agisce immediatamente evidenziando il passaggio del pennello.

I risultati migliori si ottengono su carta semi-mat dove la traccia delle pennellate risulta meno evidente.

Si ottengono spesso effetti " inconsueti " che non ricalcano quanto registrato sul negativo ma che sono una libera invenzione del fotografo diventato per l'occasione pittore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le opere a colori sono state esposte anche presso il CAFFE' ROSSINI di Trento nel periodo 8 gennaio - 3 febbraio 1996 a cura del delegato provinciale della F.I.A.F. Adreano Foglietta.

 

 

< HOME >